Azienda Ospedaliera di Palermo: bando per biologi inquadrati nel comparto. L’ONB avvia procedura per impugnativa al TAR

L’Azienda Ospedaliera di Palermo ha pubblicato un bando di selezione pubblica per titoli e colloqui per la formulazione di tre distinte graduatorie per il conferimento di incarichi a tempo determinato per Biologi da assegnare all’UOC di Medicina trasfusionale, all’UOSD di Genetica medica e all’UOC Centro qualità e rischio chimico.

Il bando si configura come illegittimo poiché prevede la collocazione in categoria D del comparto in posizione di collaboratore, prevedendo come requisito indifferentemente laurea triennale o magistrale.

In materia recentemente il Consiglio di Stato in via preliminare ha considerato illegittima una procedura simile della ASL di Taranto ed il Ministero della Salute ha supportato con parere formale il Consiglio di Stato affermando che il biologo è da inquadrare esclusivamente nella dirigenza sanitaria.

Su tali presupposti i legali stanno valutando di procedere all’impugnativa innanzi al TAR Sicilia.

 

 

In allegato il bando della Azienda Ospedaliera di Palermo