Disponibile l’applicazione gratuita dell’Agenzia delle Entrate per la fatturazione verso la Pubblica Amministrazione

La web application permette di generare, conservare e trasmettere le fatture elettroniche.

Dal I luglio 2016 è disponibile sul sito dell’Agenzia delle entrate la nuova applicazione che permette agli operatori privati di emettere, conservare e trasmettere fatture elettroniche nei confronti di soggetti economici pubblici e privati.

L’applicazione, a cui si accede tramite le credenziali fornite agli utenti dei servizi telematici dell’Agenzia, di Spid e della Carta Nazionale dei Servizi (CNS), è rivolta a lavoratori autonomi, artigiani e imprese. L’utilizzo della web application è gratuito e sarà a disposizione anche in formato di app per smartphone e tablet.

Per agevolare l’uso del nuovo strumento, è anche disponibile un sito di assistenza. I vantaggi attesi nell’utilizzo della fatturazione elettronica tra privati consistono nella digitalizzazione dei processi amministrativi e in una gestione più rapida ed efficiente delle fatture, con una conseguente riduzione di errori e oneri.

Dal I gennaio 2017, in alternativa a tale strumento, sarà utilizzabile il Sistema di Interscambio anche per gli operatori privati.

 

 

A cura di

Francesco Blasi

Consulente fiscale dell’ONB