Legge di stabilità: maxi deducibilità per gli investimenti nei beni strumentali

Deducibilità degli ammortamenti maggiorata del 40% al fine di incentivare gli investimenti in beni strumentali. È quanto prevede il disegno di Legge di Stabilità per il periodo che va dal 15 ottobre 2015 al 31 dicembre 2016. In sintesi, imprese e professionisti potranno dedurre ai fini fiscali l’ammortamento con una aliquota maggiorata del 40% rispetto a quella imputata a conto economico.

L’articolo 7 del disegno di Legge di Stabilità introduce un maxi ammortamento sugli investimenti in beni materiali strumentali di imprese e professionisti. Una maggiorazione, quindi, della percentuale di ammortamento deducibile fiscalmente ai fini delle imposte. Rientrano nell’agevolazione anche i canoni di locazione finanziaria. L’agevolazione è riferita esclusivamente ai beni materiali strumentali nuovi acquisiti nel periodo di tempo che va dal 15 ottobre 2015 al 31 dicembre 2016. Rimangono esclusi, in linea di massima, i beni immateriali, i beni immobili e i beni materiali ammortizzabili per i quali si applicano aliquote di ammortamento inferiori al 6,5%.