Posted 9 novembre 2018 by Giornalisti in News
 
 

A partire dal numero di novembre, “Il Giornale dei Biologi” diventa strumento di autoformazione


Caro collega,

lo scorso 25 ottobre la Commissione ECM ha deliberato di estendere al 20 per cento la quota di crediti formativi che il professionista può vedersi riconoscere tramite la cosiddetta “autoformazione”.

Il riconoscimento dei crediti ECM conseguiti con tale modalità, nei limiti indicati, consente alla nostra categoria di esplorare nuovi confini, dei quali, a titolo meramente esemplificativo, possono ricordarsi – tra gli altri – gli spaccati della biologia marina e della biologia applicata all’ambiente e per i quali non esiste ancora un’offerta formativa sufficiente.

Quale strumento di “auto-apprendimento, ti segnalo “Il Giornale dei Biologi”, la rivista online dell’ONB, disponibile sul sito istituzionale. Un magazine al passo con i tempi e quindi sensibile alla attualità scientifica.

A partire dal prossimo numero di novembre del Giornale e per le successive uscite, in perfetta autonomia il biologo potrà conseguire 2 crediti formativi per ogni numero della rivista scaricato all’interno della propria area riservata, in modo da aumentare il suo bagaglio culturale attingendo tra le materie che riscontrano un maggiore interesse a livello personale.

Proprio in tale prospettiva l’Ordine dei Biologi ha dato il via al progetto formare-informando guardando con sempre più attenzione al valore aggiunto che il web produce anche in ambito didattico e della formazione continua. 

 

Dott.ssa Claudia Dello Iacovo

Consigliere ONB con delega alla Formazione