Posted 11 ottobre 2018 by Press Ordine dei Biologi in News
 
 

Vaccini, prove generali per un pubblico confronto: riceviamo e pubblichiamo il documento degli Ordini dei medici di Bologna e Verona


Pubblichiamo il documento sui vaccini, prodotto dall’omonima commissione degli Ordini dei Medici-Chirurghi e Odontoiatri di Bologna e Verona, certi in tal modo, di stimolare la discussione e la revisione critica di un argomento, quello legato alla sicurezza dei vaccini, che, allo stato, ancora difetta di un vero e proprio dibattito scientifico.
Il presidente dell’Ordine dei medici dell’Emilia Romagna Gianfranco Pizza, ha chiesto espressamente una valutazione-sostegno all’iniziativa assunta. Cosa che ci accingiamo a fare riservandoci un’attenta valutazione del documento con le eventuali contro-deduzioni.  
Non scopriamo oggi, d’altronde, come il confronto sul tema sia del tutto carente, soprattutto in ambito pubblico. Ben venga, dunque, un posto in cui si possa dialogare in maniera obiettiva, avviando una revisione critica dei dati fino a valutare lo stato dell’arte di tutti gli argomenti che vengono affrontati nella relazione dei medici. Il fatto stesso che tale documento sia stato sottoposto alla nostra attenzione è un chiaro sintomo dell’interesse mostrato nei confronti dei Biologi. Un primo passo, insomma, per un confronto sereno. Ed un richiamo ad una forma di collaborazione che l’ONB è ben contento di dare. Il nostro Ordine, d’altronde, è aperto ad ogni discussione, ed anzi si appella agli organi competenti affinché tale discussione possa avviarsi il prima possibile.
Da qui la scelta di pubblicare il documento, affinché questo possa fungere realmente da stimolo, portando a nuove collaborazioni e ricerche nei vari ambiti trattati. Insomma uno spunto per sollecitare che vengano prodotti determinati studi, per una dialogo obiettivo tra scienziati e professionisti per vedere se ci sono punti di intesa per ricerche che vadano a risolvere problematiche che esistono ed è assurdo negare.

Clicca qui per scaricare e leggere il documento sui vaccini  approntato dall’omonima commissione degli Ordini dei Medici-Chirurghi e Odontoiatri di Bologna e Verona.