Posted 14 settembre 2018 by Giornalisti in News
 
 

E’ partito il progetto Cleanup, lo ‘spazzino’ del mare che ripulirà il Pacifico dalla plastica


Il primo esemplare di Ocean Cleanup System è stato installato nella Baia di San Francisco, per iniziare a raccogliere i rifiuti galleggianti

Cinque anni fa Boyan Slat, giovane studente olandese di ingegneria aerospaziale, presentò il suo progetto per ripulire gli oceani dalla plastica.

Oggi la macchina anti rifiuti è una realtà, si chiama The Ocean Cleanup ed ha l’ambizioso progetto – che vede coinvolto un team di scienziati e ingegneri – di ripulire l’Oceano Pacifico dalle materie plastiche prendendo di mira una distesa d’acqua che corre tra la California e le Hawaii per 1,6 milioni di kmq, nota come il Great Pacific Garbage Patch.

Stando a quanto rilevato da un recente studio, sarebbero 1.800 miliardi i pezzi di plastica attualmente a galla nel Great Pacific Garbage Patch.

 

Leggi l’articolo completo su www.quifinanza.it