Posted 19 agosto 2018 by Giornalisti in News
 
 

Le cellule tumorali danneggiano il sistema immunitario con droni biologici


Le “armi” usate, gli esosomi, potrebbero essere impiegate in futuro come biomarcatori per controllare l’efficacia delle terapie.
Le cellule tumorali sono un grumo di cellule che crescono senza controllo e combattono contro il sistema immunitario per la propria sopravvivenza. Per farlo in modo efficace rilasciano “droni” biologici, piccole vescicole chiamate esosomi che circolano nel sangue e armate di proteine PD-L1 bloccano l’azione dei linfociti T, i ‘sorveglianti’ del sistema immunitario, prima che abbiano la possibilità di intervenire.

 

L’articolo completo su Tg24.sky.it