Posted 10 agosto 2018 by Giornalisti in News
 
 

Vaccini, la ministra Grillo: «Depositata una proposta di legge per l’obbligo flessibile». L’articolo su www.corriere.it


L’allarme dei pediatri: «Il cosiddetto snellimento delle pratiche burocratiche allenta le maglie del controllo ed aumenta il rischio. L’autocertificazione non è utilizzabile in sanità»

«Abbiamo depositato ieri la proposta di legge della maggioranza in cui spingeremo per il metodo della raccomandazione che è quello che noi prediligiamo da un punto di vista politico, nel quale prevederemo delle misure flessibili di obbligo sui territori, e quindi anche nelle Regioni e nei Comuni dove ci sono tassi più bassi di copertura vaccinale o emergenze epidemiche. Sebbene mi prendano in giro su questo punto, l’idea di un obbligo flessibile a seconda dei territori è l’idea più sensata».

Lo ha annunciato la ministra della Salute Giulia Grillo,dopo che l’Associazione dei presidi ha fatto sapere che i genitori che non presenteranno il certificato dell’Asl che attesta l’avvenuta vaccinazione non potranno mandare i figli a scuola.

Continua a leggere l’articolo su www.corriere.it

 

Di seguito riportiamo l’intervista del 13 febbraio 2018 fatta da Radio Cusano Campus al presidente dell’ONB, Sen. Dott. Vincenzo D’Anna, che esprime le sue posizioni sull’obbligo vaccinale.

 

Ascolta l’intervento di Vincenzo D’Anna