Posted 14 luglio 2018 by Press Ordine dei Biologi in News
 
 

L’Antitrust boccia la legge Lorenzin: “Non opportuni nuovi Ordini e Albi per le professioni sanitarie non mediche”. Ma l’osservazione non riguarda i Biologi


L’Antitrust boccia la legge Lorenzin. Nella sua relazione annuale, l’Autorità ha sottolineato la non opportunità di costituire nuovi Ordini e Albi “se non in casi eccezionali”, visto che, sotto il profilo della qualificazione professionale, le esigenze di tutela del consumatore “possono essere soddisfatte con la previsione di un apposito percorso formativo di livello universitario obbligatorio”. Bocciatura anche per Decreto fiscale e legge di Bilancio che hanno comportato una battuta d’arresto in tema di concorrenza. E’ bene, tuttavia, sottolineare, come tali osservazioni non riguardino i Biologi bensì la creazione di nuovi Ordini Professionali oppure la trasformazione degli ex Collegi Professionali in Ordini.

L’articolo completo su Quotidiano Sanità.