Posted 22 marzo 2018 by Giornalisti in News
 
 

Consuntivo dell’incontro “Prospettive occupazionali nell’ambito della professione di Biologo”


foto biologiLo scorso 14 Marzo l’Ordine Nazionale dei Biologi ha preso parte presso la Sala Azzurra dei Centri Comuni del Complesso Universitario di Monte Sant’Angelo all’incontro dal titolo “PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI NELL’AMBITO DELLA PROFESSIONE DI BIOLOGO”.

<<Hanno partecipato all’evento gli studenti triennali e magistrali dei corsi di laurea in Biologia e Scienze Biologiche- afferma il dott. Giuseppe De Carlo, Biologo Nutrizionista ed organizzatore dell’evento – afferenti al Dipartimento di Biologia dell’Università degli studi di Napoli Federico II, saturando completamente e superando il numero dei posti a sedere previsti per la Sala Azzurra (250)>>.

Fra vari docenti erano presenti le Coordinatrici dei corsi di Laurea in Scienze Biologiche, Prof.ssa Cinzia Laforgia, ed in Biologia, Prof.ssa Giovanna Liverini. Il  convegno è stato moderato dalla Prof.ssa Laura Fucci, Ordinario di Biologia Molecolare, che ha ringraziato l’Ordine Nazionale dei Biologi nell’offrire al Mondo accedemico momenti di riflessione volti al miglioramento e rafforzamento dei piani di intervento universitari in relazione alle richieste del mondo del Lavoro.

Di seguito, hanno preso la parola del Prof. Piero Salatino – Presidente della Scuola Politecnica e delle Scienze di Base e del Prof. Salvatore Cozzolino – in rappresentanza del Dipartimento di Biologia. In rappresentanza dell’Ordine Nazionale dei Biologi vi erano il Dott. Gianni Zocchi – Delegato Nazionale al Settore Nutrizione, e del Dott. Vincenzo Cosimato – Consigliere del Consiglio Nazionale dei Biologi e Delegato Nazionale alle Politiche Giovanili dell’Ordine Nazionale dei Biologi.

Nella sessione conclusiva gli esponenti del mondo accademico e dell’Ordine Nazionale dei Biologi hanno avviato una tavola rotonda rispondendo alle innumerevoli domande inerenti alle prospettive professionali del Biologo.

<< Il mondo accademico avrà sempre più attenzione dall’Ordine dei Biologi rafforzando i piani di interesse professionali volti a migliorare e implementare le prospettive occupazionali dei colleghi Biologi>> afferma il Sen. Dr. Vincenzo D’Anna, Presidente dell’Ordine Nazionale dei Biologi.