Posted 5 aprile 2017 by Giornalisti in Comunicazioni del Presidente
 
 

Opportunità per l’educazione alimentare nelle scuole


Care Colleghe, cari Colleghi,

finalmente il Ministero dell’Istruzione ha avviato un programma per la promozione dell’educazione alimentare nelle scuole. Mi piace pensare che tale scelta, su cui sono stati fatti confluire 120 milioni di euro del PON 2014-2020, sia anche il frutto delle battaglie e delle prese di posizione dell’Ordine e di tanti colleghi mossi dal solo spirito di volontariato.

Il programma ora varato rappresenta quindi un’opportunità che dobbiamo saper cogliere sia per veder finalmente riconosciuto il nostro ruolo sia per poter continuare a lavorare per una presenza sempre più stabile e centrale dell’educazione alimentare all’interno dei percorsi formativi scolastici.

Al momento, il compito di tradurre in concreto le previsioni del bando è affidato alle scuole e per questo è importante che quanti sono interessati a quest’attività si mobilitino personalmente rivolgendosi ai dirigenti scolastici. Sono infatti le singole scuole a dover proporre progetti e, come la nostra esperienza negli anni ci ha insegnato, difficilmente lo faranno senza il nostro stimolo e il nostro apporto progettuale. Questo anche perché il bando ministeriale inserisce l’educazione alimentare in un più ampio contesto legato alla promozione dei corretti stili di vita.

Potremmo, tuttavia, trovarci a prendere atto di istituti che per mancanza di progettualità e competenze specifiche orientino tutti i progetti su altri aspetti (quali l’educazione motoria e la cittadinanza attiva) chiudendo le porte alle attività di nostro interesse. È importante, quindi, prende i contatti con gli istituti scolastici con cui ciascuno ha già collaborato e, perché no, con altri per la presentazione di programmi sull’educazione alimentare da candidare a finanziamento.

A tal proposito riteniamo di agevolarvi allegandovi il link della pagina di presentazione del progetto, sottolineandovi che l’inoltro al Ministero delle candidature a finanziamento deve avvenire entro le ore 15:00 del 22 maggio prossimo.

Al fine di aiutarvi nella predisposizione dei progetti, l’Ordine mette a disposizione dei referenti per seguirvi nella formulazione delle candidature.

Potete contattare la sig.ra Francesca Freni dell’ufficio formazione dell’ONB, al numero 06.57090202 o alla mail eventi@peconb.it, oppure è possibile contattare il dr. Pietro Sapia, consigliere e tesoriere dell’Ordine Nazionale dei Biologi, ai numeri 06.57090288 o 06.57090289.

 

Dott. Ermanno Calcatelli

Presidente dell’Ordine Nazionale dei Biologi